Quando c’è la necessità di intervenire su un dato terreno per compiere operazioni di riqualificazione o ristrutturazione, molto spesso gli addetti ai lavori sono costretti a rimuovere le strutture già presenti in loco.
Il processo di eliminazione di tali edifici di edilizia civile prende il nome di demolizione.
Nel settore edilizio, le demolizioni sono senza dubbio tra le attività più frequenti ed i professionisti impegnati in operazioni di questo tipo sanno che per portare a termine il lavoro con successo è doveroso conoscere le pratiche burocratiche e comunali, da sbrigare secondo le normative vigenti in materia.

La LT Trasporti, azienda specializzata sita in Via Leonardo da Vinci n. 2, a Cucciago (CO), deve il proprio successo alla presenza di personale qualificato che opera servendosi di moderni mezzi di lavoro, fondamentali per interventi sicuri ed efficaci.
La ditta si occupa, tra le altre cose, anche di demolizioni civili e vanta una lunga esperienza nel settore, oltre ad una larga schiera di clienti fedeli e soddisfatti, il cui numero è in continua crescita.


POS, PSC e Piano di lavoro delle demolizioni

Perché l’impresa incaricata delle demolizioni civili possa gestire l’attività di cantiere, il titolare della ditta ha l’onere di redigere il cosiddetto Piano Operativo di Sicurezza (POS).

All’interno di tale documento vengono analizzati tutti gli aspetti legati alle operazioni che si svolgeranno all’interno del cantiere come, ad esempio, la valutazione dei rischi a cui sono sottoposti i lavoratori, la descrizione delle attività e l’organizzazione della sicurezza con riferimento alle macchine e alle attrezzature utilizzate o alle specifiche lavorazioni da effettuare.

Inoltre, qualora nel cantiere delle demolizioni civili siano presenti più imprese che operano insieme, oltre al POS è necessario predisporre anche il PSC, ovvero il Piano di Sicurezza e di Coordinamento, relazione tecnica che ripercorre le varie fasi operative del lavoro ed è redatto dal Coordinatore dei lavori in fase di progettazione (CSP).

Almeno 15 giorni prima dell’inizio delle demolizioni civili, occorre consegnare il POS e l’eventuale PSC al Coordinatore per l’esecuzione dei lavori (CSE), il quale, dopo aver analizzato attentamente il documento, ne verifica l’idoneità rispetto alle norme di sicurezza e di salute dei lavoratori sui luoghi di lavoro.

Ulteriore onere dell’impresa è Il Piano di lavoro delle demolizioni, che riporta tutte le fasi della demolizione e viene allegato al POS.


Titolo abilitativo e altro

Oltre a quanto già elencato, l’impresa incaricata delle demolizioni civili ha l’obbligo normativo di presentare, al comune di riferimento, un’apposita dichiarazione.
Si tratta della segnalazione certificata di inizio attività, meglio nota come SCIA.
Una SCIA correttamente compilata e completa in ogni sua parte può, di fatto, sostituire autorizzazioni, licenze o domande di iscrizioni ed è sufficiente a permettere all’imprenditore di avviare la propria attività edilizia.
Le demolizioni civili, in quanto manutenzioni straordinarie con interessamento delle parti strutturali, rendono necessario un titolo abilitativo come la SCIA.
Nel caso in cui le operazioni di rimozione vengano seguite da un’attività di ricostruzione che incide sui parametri urbanistici e sulle volumetrie e modifica la destinazione d'uso e la categoria edilizia, tra le pratiche burocratiche necessarie è doveroso inserire anche il permesso a costruire, rilasciato, anche questo, dal comune competente.

Si ricorda, inoltre, che, con riferimento agli immobili sottoposti a tutela storico-artistica o paesaggistico-ambientale, per intervenire con una demolizione civile è essenziale che siano stati rilasciati anche i pareri o le autorizzazioni richiesti dalle previsioni normative di riferimento.
Da ultimo, le imprese edili operanti nel settore delle demolizioni devono anche far fronte alle richieste burocratiche in materia di autorizzazioni per trasporti eccezionali e acquisto di esplosivo, nonché di certificazione sparo mine.

La LT Trasporti si occupa della gestione di ogni fase della demolizione, compresa quella relativa alle pratiche burocratiche e comunali.

Per maggiori dettagli chiama il numero 031/4123840 o visita il sito internet www.lt-trasporti.com.