Le operazioni di costruzione di un edificioo di ampliamento di un fabbricato già esistente possono spesso richiedere massicci interventi sul terreno, realizzati per rendere quest’ultimo idoneo ad ospitare la nuova opera. Non sempre, infatti, il terreno si trova già nelle condizioni ottimali per iniziare i lavori ed è proprio in tali casi che si richiede l’intervento di una ditta specializzata che sia in grado di occuparsi di tutte le operazioni necessarie a raggiungere il risultato. Alla LT Trasporti disponiamo di un fornito ed attrezzato parco mezzi, oltre a personale qualificato nel movimento terra. Indipendentemente dalla grandezza dello scavo di sbancamento da effettuare, l’impresa assicura un risultato finale all’altezza delle aspettative del cliente. In ragione della vasta diversità che intercorre tra le tipologie di terreno riscontrabili in loco dalla ditta incaricata, è opportuno, però, distinguere gli scavi di sbancamento dagli scavi di splateamento. Analizziamo nel dettaglio quali sono le peculiarità di ciascun tipo. 

Le difformità

Come già accennato, le condizioni del terreno e, soprattutto, le operazioni da eseguire per rendere quel dato luogo funzionale al progetto finale, impongono all’impresa incaricata di effettuare gli scavi con diversi approcci pratici. Molto spesso si sente parlare di opere di sbancamento e splateamento come se i due termini fossero sinonimi.

La realtà dei fatti evidenzia come, sebbene esistano elementi di comunanza tra i due metodi di lavorare il terreno, si tratta a tutti gli effetti di tipologie di intervento differenti tra loro.

Nel linguaggio tecnico, quando si fa riferimento ai cosiddetti scavi di sbancamento, si è soliti identificare quell’attività di scavo che ha lo scopo di modificare l’andamento naturale del terreno. Se, al contrario, si è in presenza di un intervento che abbia un andamento principalmente pianeggiante, allora lo scavo potrà, senza dubbio, definirsi di splateamento

Caratteristiche comuni

Tuttavia, in entrambe le tipologie di scavi sopra menzionate, è possibile riscontrare una caratteristica comune.  Questa fa riferimento alla superficie orizzontale dello scavo, la cui misura risulta ben più ampia della profondità raggiunta con i mezzi di movimento terra.

Allo stesso modo, medesime sono le misure adottate in materia di sicurezza delle operazioni, così come i mezzi meccanici impiegati negli scavi e nel trasporto materiali di cui si compone il sito, il cui ingresso al luogo di lavoro è, sicuramente, facilitato dalla conformazione che lo scavo conferisce al cantiere. In ambedue le circostanze, ogni aspetto dell’intervento deve essere curato nei minimi dettagli, per assicurare al cliente un terreno solido e adatto a sostenere i successivi lavori di costruzione.

Le differenti consistenze di terreno non rappresentano un problema per noi di LT Trasporti, dal momento che siamo in grado di operare in presenza di diversi materiali.

Se siete interessati ai nostri servizi di scavi di sbancamento e splateamento, la nostra azienda si trova in Via Leonardo da Vinci 2 a Cucciago, in provincia di Como. Contattateci al numero 031.14123840 o all’indirizzo email pasquale.lattaro@libero.it