Tutto ciò che risulta essere uno scarto di cui disfarsi, a prescindere dal fatto che tale materiale derivi dall’attività umana o naturale, viene comunemente definito rifiuto. All’interno di questa grande classificazione generale però, esistono diverse sottocategorieche si identificano in base all’origine del materiale ed alle caratteristiche di ciascun tipo. Il primo dei due elementi ci permette di distinguere i rifiuti in urbani, ovvero quelli prodotti da abitazioni civili, dai cosiddetti rifiuti speciali, frutto di attività produttive di industrie ed aziende.

Alla LT Trasporti vantiamo un’esperienza consolidata nel settore del trasporto dei rifiuti appartenenti a quest’ultima categoria, tanto da esser ormai diventata una realtà locale leader nel settore. In particolare operiamo nell’ambito dei rifiuti speciali non pericolosi, che, a differenza degli altri materiali, non presentano elevate concentrazioni di sostanze inquinanti e non necessitano di appositi trattamenti volti a ridurne la tossicità. 

I mezzi ed il personale

Perché una ditta possa occuparsi del trasporto di rifiuti speciali è fondamentale che questa sia munita di alcuni elementi indispensabili per lo svolgimento dell’attività in questione.

Lo spostamento dei rifiuti speciali viene portato a compimento grazie all’impiego di mezzi autorizzati, predisposti per svolgere al meglio l’attività in esame. In aggiunta a ciò, la conduzione di tali mezzi deve rigorosamente essere affidata a personale esperto e competente, in possesso delle adeguate conoscenze in campo gestionale e prescrittivo.

Nonostante si tratti di rifiuti classificati come non pericolosi, la normativa di settore richiede l’impiego di una particolare attenzione nel trasporto e nello smaltimento, proprio per evitare che i materiali in esame, non correttamente gestiti, possano finire col rivelarsi nocivi per l’ambiente.

L’Albo Gestori Ambientali

Se si ha intenzione di affidare ad una data impresa il compito di trasportare i rifiuti speciali derivanti da attività industriale, è bene accertarsi che tale azienda risulti iscritta al cosiddetto Albo Gestori Ambientali. Si tratta di un albo a carattere nazionale, contenente la lista delle imprese autorizzate alla gestione dei rifiuti. Le categorie indicate con i numeri da 1 a 5 si riferiscono, appunto, alla raccolta ed al trasporto di rifiuti pericolosi e non. Una preliminare verifica della circostanza appena indicata garantirà al cliente una scelta consapevole, nella certezza di trovarsi di fronte a certificati professionisti del settore, come quelli che alla LT Trasporti manteniamo in costante aggiornamento.

Contattateci per maggiori informazioni: ci troviamo in Via Leonardo da Vinci 2 a Cucciago, in provincia di Como, chiamateci al numero 031.4123840 o scriveteci all’indirizzo email pasquale.lattaro@libero.it.