Con il termine macchine operatrici si è soliti indicare il complesso insieme di apparati realizzati per svolgere operazioni meccaniche e non, in maniera totalmente automatica o con l’ausilio di un operatore.
In base all’art. 58 del CdS, si tratta di mezzi dotati di ruote o cingoli, destinati ad operare su strada o all’interno di appositi cantieri.
Per fronteggiare il particolare tipo di lavoro a cui la macchina operatrice è destinata, la casa di produzione può offrire al privato la possibilità di installare accessori ed attrezzature aggiuntive, che andranno ad aumentare peso e volume occupato.
Senza l’intervento delle macchine operatrici, risulterebbe impossibile, per qualsiasi impresa, svolgere tutte le attività di cantiere normalmente previste ed è proprio da tale riflessione che si può comprendere l’importanza di un servizio di trasporto che soddisfi le aspettative del cliente, rispettando tutte le normative vigenti in materia.

La LT Trasporti di Via Leonardo da Vinci n. 2, a Cucciago (CO), è un’azienda specializzata nel trasporto di macchine operatrici e si serve di innovativi sistemi per portare a termine il compito nel migliore dei modi.


Il mezzo ed il personale


Il privato che decide di affidare il trasporto di una o più macchine operatrici ad una ditta specializzata si aspetta un servizio completo ed efficace.

Il primo grande requisito per ogni impresa che si occupa di tali operazioni è senza dubbio l’adeguatezza del mezzo incaricato del trasporto.

Il supporto sul quale verrà trasportata la macchina operatrice, infatti, deve essere in grado di sopportare il peso della stessa, riuscendo allo stesso tempo a garantire un’ottima tenuta di strada, fondamentale negli interventi di questo genere.

Un’esigenza di questo tipo è addirittura cristallizzata nel documento che accompagna il veicolo.

La carta di circolazione dei mezzi predisposti al movimento, infatti, contiene la dicitura “carrozzeria idonea al trasporto di macchine operatrici da cantiere”.

A rendere indispensabile l’intervento di vetture corazzate è il carattere di specialità del trasporto richiesto, che per sua natura non può essere preso in carico da mezzi ordinari, non predisposti ad un’attività complessa come questa.

Allo stesso modo, anche il personale incaricato deve essere all’altezza del compito, predisponendo tutte le doverose precauzioni e sfruttando appieno tutte le competenze tecniche necessarie ad assicurare il carico quando si ha a che fare con il movimento di macchine operatrici.


Le accortezze


Come già anticipato, i veicoli utilizzati per il trasporto delle macchine operatrici devono essere dotati di requisiti specifici.

In particolare, i mezzi utilizzati nel movimento montano appositi pianali attrezzati, che facilitano le operazioni di sollevamento e spostamento, anche grazie all’impiego di sofisticati sistemi tecnologici di ultima generazione.

La specialità del trasporto è dovuta, in gran parte, proprio all’importanza del carico trasportato in termini di peso.

Lo stress subito dalle strade che vengono abitualmente utilizzate per il movimento delle macchine operatrici è, dunque, notevole, tanto da spingere le autorità a prendere delle precauzioni necessarie, come quella di predisporre una specifica normativa di settore che, tra le altre cose, ha introdotto il cosiddetto indennizzo di usura.

In base alla massa complessiva del mezzo a pieno carico, infatti, viene calcolata una somma di denaro, poi versata a titolo convenzionale proprio per riparare ad un eventuale danneggiamento del manto stradale. 

Affidare il trasporto delle macchine operatrici ad una ditta specializzata nel settore significa garantirsi un risultato all’altezza delle aspettative, nel pieno rispetto delle regole vigenti in materia.

Se hai bisogno di un servizio come questo chiama il numero 031/14123840 e richiedi l’intervento della LT Trasporti.